Menu Chiudi

Arcadia

O.d.V.

Arcadia nasce dalla passione per le api di Michele Mancini e alcuni suoi amici, che nel 2015 decidono di costituirsi in associazione. Arcadia è da subito partner attiva in diversi progetti con “Telefono Azzurro “,  Ass. Airone  ed Anteas, con la quale organizza il I Corso per Apicoltori a Sessa Aurunca. In un’ottica di ulteriore crescita e consolidamento dell’Associazione, il Sig. Mancini propone e sostiene nel 2018 la candidatura del Sig. Domenico Cerrito alla Presidenza di Associazione Arcadia.

La nuova sinergia creatasi tra i due mette in condizioni Associazione Arcadia di crescere in maniera esponenziale. Arcadia nel  2018 organizza un corso di “Idoneità Alimentare”, nel 2019 è partner insieme all’ Associazione “Siamo Tutti Uno” di un maxi progetto sulla prevenzione medica, organizza il II Corso per Apicoltori a Cellole, concorda forme di collaborazione con il gruppo apistico “Volape” e per lo stesso ne acquisisce la gestione dell’ Apiario di Biomonitoraggio presso il Real sito della Reggia di Carditello, presenta e pone in essere un progetto apistico – formativo presso l’Istituto Comprensivo di Cellole Serao Fermi  denominato “La Scuola e il Fantastico Mondo delle Api” , concorda e stipula partenariati con gli enti dei parchi naturali più importanti della zona: l’ Ente Parco Naturale Regionale Roccamonfina-Foce del Garigliano, l’ Ente Parco dei Monti Aurunci e l’ Ente Parco “Riviera di Ulisse” . In collaborazione con lo stesso progetta e mette in atto “A.P.I.C.I.R.C.E”,  progetto finanziato nell’ambito del Reg. UE 1308/2013 da cui scaturisce un Corso di Apicoltura e relativi indirizzi programmatici riguardo la caratterizzazione e la commercializzazione del miele. Arcadia inoltre stipula una convenzione d’intenti con l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale (FR), concorda con l’Istituto Zooprofilattico del Lazio e della Toscana forme di collaborazione anche partecipando al progetto di biomonitoraggio su piattaforma Europea “INSIGNIA”  e ad un progetto di caratterizzazione genetica e recupero della razza italiana A. mellifera ligustica mediante l’allevamento di regine, infine stipula una convenzione di tirocinio curriculare con l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” . Nel tempo dunque l’associazione è cresciuta stringendo collaborazioni con altrettanti enti regionali, aziende apistiche ed altre associazioni arrivando oggi ad inserirsi in una rete che include soci amatoriali, professionisti e gruppi di ricerca che operano nel settore naturalistico e della biodiversità.

Attualmente è impegnata nell’organizzazione di workshop altamente formativi e di percorsi di alta specializzazione in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscan

Sin dalla sua costituzione Arcadia si è concentrata sulla formazione e sulla promozione territoriale, organizzando corsi di apicoltura e giornate di alta formazione a tema apistico grazie anche alla sinergia creatasi con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana.

Nel corso del tempo l’associazione ha partecipato a progetti italiani ed europei tra cui due importanti Tramite l’ARSIAL sul campionamento del polline e un’altro sulla ricerca e conservazione dell’ape autoctona italiana ligustica spinola, assumendo la gestione di due apiari di custodia e conservazione dell’ape ligustica.

Inoltre collabora con l’Università degli Studi di Cassino per l’avvio di una commissione scientifica per la ricerca e l’analisi del fenomeno CCD (Colony Collapse Disaster – sindrome spopolamento alveari), gestisce un allevamento di regine per scopi scientifici e detiene apiari utilizzati come stazioni sentinella e monitoraggio ambientale.

In aggiunta, Arcadia coordina un gruppo di volontari per la rimozione ed il recupero degli sciami ed offre un servizio di consulenza multifunzionale in ambito tecnico, pratico, tributario, legale e assistenziale.